La maggior parte dei cromosomi fra uomo e donna (ad eccezione di uno) e quindi dei nostri geni sono identici. Risulta dunque molto interessante capire le differenze che caratterizzano l’identità cellulare maschile e quella femminile. Un gruppo di ricercatori dell’ UCLA ha analizzato l’espressione del genoma di topi di entrambi i sessi. E` risultato che gruppi di geni sono espressi in differente modo nei due sessi e questo potrebbe spiegare il motivo per cui uomini e donne hanno un diverso rischio di contrarre certe malattie e una diversa risposta a certe terapie.

UCLA news story