Il consorzio l’Epigenoma è coordinato da Thomas Jenuwein (IMP, Vienna), con il supporto di Geneviève Almouzni (Istituto Curie, Parigi) e Phil Avner (Istituto Pasteur, Parigi). Gli altri membri (Permanenti, Associati e NET) sono sparsi in 10 paesi europei. I “Networks of Excellence” come il consorzio l’Epigenoma, costituiscono un nuovo strumento di finanziamento nell'ambito del programma FP6, creato per rafforzare l'eccellenza scientifica, integrando la massa critica di risorse e competenze in Europa al fine di ottenere ulteriori avanzamenti in un particolare settore della ricerca.

Spesso gli studiosi più giovani trovano difficoltà ad accaparrarsi fondi se devono confrontarsi con team di ricerca già consolidati. Il consorzio l’Epigenoma sfida questa convenzione concedendo finanziamenti a giovani ricercatori o a nuovi team di ricerca (NET, Newly Established Teams). Nel settembre 2004 sono stati nominati membri 12 NET. Ogni NET otterrà €150.000 per i tre anni di affiliazione al consorzio, una somma pari a circa un terzo dei finanziamenti totali. Il consorzio sta attualmente effettuando la seconda selezione dei NET.