www.uni-saarland.de

La metilazione del DNA gioca un ruolo cruciale nello sviluppo dei mammiferi. Gli schemi di metilazione sono già definiti prima che si sviluppi un embrione. Errori di riprogrammazione durante lo sviluppo possono causare malattie quali le sindromi di Beckwith-Wiedemann, di Angelman e di Prader-Willy, nonché il cancro. Il gruppo di Jörn si prefigge di arrivare a comprendere come gli schemi di metilazione del DNA si sviluppino e vengano resi persistenti. Questi ricercatori si occupano pertanto dei meccanismi epigenetici che controllano l'imprinting e delle conseguenze di tecnologie di fecondazione assistita quali l'IVF e l'ICSI sull'imprinting genomico. Jörn e il suo team stanno inoltre realizzando mappe epigenomiche di riferimento per alcuni cromosomi umani.